lunedì 26 settembre 2016 Roma, Italia

[REVIEW] Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

E con la fine dell’estate tornano anche i raggi di sole e gli articoli sul mio blog.
Oggi vi propongo la recensione di tre prodotti della linea Labo Filler Make-Up di Labo Suisse.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.


Labo Cosprophar Suisse è un marchio svizzero fondato nel 1989 con un unico obiettivo: quello di investire, individuare e brevettare prodotti cosmetici innovativi e ad alto beneficio per il consumatore.

Sebbene Labo venga spesso associata solamente a Crescina, il noto trattamento cosmetico in fiale che aiuta la crescita fisiologica dei capelli, dal 2007 l’azienda sta concentrando le proprie energie anche nello studio dell'acido ialuronico a diverso peso molecolare e sul suo utilizzo in campo dermo-cosmetico.

Perché l’acido ialuronico?
Perché si tratta di una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo.
Lo ialuronico è infatti uno dei componenti fondamentali dei nostri tessuti connettivi: protegge la nostra pelle mantenendola tonica, compatta, elastica e idratata. Ha inoltre proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti.

Sfortunatamente la sua concentrazione nei nostri tessuti tende a diminuire con l’avanzare dell’età, dando il via a un leggero deterioramento e indebolimento della nostra pelle e alla formazione di inestetismi, ed è qui che entrano in gioco i trattamenti cosmetici e medico-estetici.
Prodotti a base di acido ialuronico infatti aiutano a mantenere la pelle idratata, a stimolare la formazione di collagene e a contrastare l’invecchiamento cutaneo rendendo la pelle più elastica, tonica e compatta.
L’acido ialuronico a diverso peso molecolare è il più indicato perché se da un lato svolge un’azione riempitiva per le rughe, dall’altro riesce a penetrare in profondità conferendo alla pelle l’aspetto elastico e compatto di cui parlavamo prima.

L’utilizzo di acido ialuronico a diverso peso molecolare viene consigliato già a partire dai 25anni e diventa “obbligatorio” al raggiungimento dei 30, quando la sua produzione naturale inizia inevitabilmente a rallentare.

È su questo che Labo Suisse ha deciso di investire creando Fillerina, un complesso brevettato di sei acidi ialuronici a diverso peso molecolare in grado di assicurare la massima penetrazione dall’esterno - anche negli strati meno permeabili - proponendosi come valida alternativa alle iniezioni di acido ialuronico.
La linea Labo Filler Make-Up nasce proprio dal complesso Fillerina e dalla voglia dell’azienda di sperimentare e di creare una linea di prodotti di trucco di ultima generazione in grado di aiutare a contrastare l’invecchiamento cutaneo e proteggere la pelle dagli agenti esterni.
Profumeria e farmacia si incontrano e il trucco diventa un vero e proprio trattamento.

L'azienda mi ha dato modo di provare tre prodotti di questa linea e dopo due mesi di continuo utilizzo sono pronta a parlarvene.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Non credo ci sia bisogno di dire molto sulla presentazione dei prodotti, Labo Suisse non lascia nulla al caso e dedica una grande attenzione ai packaging delle proprie linee, che risultano sempre unici, raffinati e ricercati.
Tutti i prodotti Labo Filler Make-Up che ho ricevuto sono contenuti in una scatola dorata che riporta il nome della linea, del prodotto, PAO e INCI.
I prodotti sembrano dei veri gioielli, le confezioni sono specchiate e arricchite da dettagli serigrafati rialzati che donano un tocco di eleganza in grado di fare la differenza.

Ho ricevuto due eyeliner e un mascara e ci terrei l'azienda, che mi ha aiutato nella scelta dei prodotti e mi ha chiesto di esprimere una preferenza.

Quelli da me selezionati non sono i prodotti più adatti per valutare l'azione anti-invecchiamento della linea, me ne rendo conto, ma sono quelli con cui ho più confidenza.

Iniziamo subito con il primo:

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Il Mascara Curvaciglia (Over Curl Mascara) è un prodotto che ho amato sin dalla prima applicazione e che vi ho mostrato più volte su instagram e facebook.
Dona alle ciglia un’estrema curvatura ma riesce a mantenere un effetto molto naturale.
Questo lo rende un prodotto adatto ogni situazione: dal trucco leggero a uno ben più forte e studiato. Non vi nascondo che spesso lo uso anche da solo, il nero è intenso ma non dona un look drammatico quindi è perfetto anche se non accompagnato da trucco occhi o labbra.
Pone l’accento sugli occhi ma lo fa in modo delicato, facendo risultare il viso perfettamente bilanciato.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Grazie alla presenza di cere naturali, la formula del mascara curvaciglia è fluida, leggera e cremosa, permette un’applicazione scorrevole e veloce ed evita la formazione di grumi.
Lo scovolino incurva, allunga, separa e definisce le ciglia con facilità già dalla prima passata e non lascia macchie sulla palpebra.
La sua dimensione e la forma conica permettono infatti un grande controllo e lo rendono adatto anche all’applicazione sulle ciglia inferiori, sia se utilizzato in orizzontale che in verticale.
La quantità di prodotto prelevata dallo scovolino è ottimale e se ne accumula pochissimo solo sulla punta, com’è normale che accada.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Non volumizza, ma non si può certo pretendere che un mascara faccia anche il caffé, diffido sempre dai prodotti che promettono mari e monti e alla fine lasciano le ciglia incurvate e volumizzate a metà.
Questo promette un’estrema curvatura ed è esattamente quello che fa.
Nella linea Labo Filler Make-Up (che vi consiglio di guardare nella sua interezza qui) è presente anche un mascara volumizzante che ha uno scovolino ben più adatto a questo scopo.

Ma torniamo al mio Curvaciglia...
La durata è ottima, resta immobile sulle ciglia per tutto l’arco della giornata senza seccarsi né sgretolarsi e la curvatura resiste senza problemi.
Pur avendo un’ottima durata, è un prodotto facile da struccare; basta mantenere lo struccante in posa per qualche secondo per rimuoverlo senza lasciare residui e senza maltrattare troppo le ciglia, evitando lo strofinamento che formule ben più secche a volte richiedono.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

A me piace tantissimo e sicuramente lo comprerò una volta terminato questo flacone.
È uno di quei mascara jolly che va bene in qualsiasi occasione ed è perfetto per l’uso quotidiano, anche quando si ha fretta.
L’applicazione è davvero semplice, non bisogna lavorarlo con lo scovolino e l’effetto è immediato anche con una sola passata.

Assolutamente consigliato.

Il falcone contiene 8 ml di prodotto e il prezzo consigliato è di 24€, ma può variare in base ai rivenditori.
È disponibile in due colori, nero e verde, ed è oftalmologicamente e nickel-cromo-cobalto tested.


Inci Over Curl Mascara


aqua (water), cera alba (beeswax), glycol montanate, pvp, glyceryl stearate, palmitic acid, atearic acid, oriza sativa cera (oriza sativa (rice bran) wax), aminomethyl propanediol, glycerin, argania spinosa kernel oil, polybutene, ricinus communis (castor) seed oil, hydroxyethylcellulose, 1,2 hexanediol, caprylyl glycol, sodium dehydroacetate, disodium edta, hydrolyzed glycosaminoglycans, sodium hyaluronate, sodium hyaluronate crosspolymer, hydrolyzed hyaluronic acid, hyaluronic acid, hydrolyzed sodium hyaluronate, pentylene glycol, ethylhexylglycerin. May contain (+/-) CI 77288 (chromium oxide greens), CI 77499 (iron oxides)


Ma passiamo agli eyeliner...

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

L’Eyeliner tratto sottile e preciso (Fine Eyeliner) è dotato di un pennellino morbido in grado di disegnare un tratto molto sottile e preciso.
Essendo abituata all’eyeliner in gel, è il tipo di applicatore con cui vado più d’accordo e infatti è stato facilissimo utilizzarlo; Aiuta a ottenere un tratto sottile, preciso e, nonostante l’estrema flessibilità, permette anche di correggere failmente piccoli errori (soprattutto durante la realizzazione delle chiusure e delle “codine”).

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

La texture è piuttosto liquida ma con il pennellino si riesce a dosare bene la quantità di prodotto, evitando di prelevarne più del dovuto e di macchiare la palpebra.
Si asciuga in pochi secondi e ci regala un bel finish semi-matte.

La durata è pazzesca, non sbava - nemmeno nell’angolo esterno - e, pur non essendo waterproof, riesce a superare dignitosamente anche una leggera lacrimazione, tanto da diventare leggermente impegnativo da struccare. Ma nulla che un buon prodotto non riesca a rimuovere, anche senza sfregare.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

L’Eyeliner Tratto Intenso e Deciso (Intense Eyeliner), invece, è meno resistente e più facile da struccare. A differenza dal tratto sottile, non resiste a lacrimazioni e fa fatica a restare perfetto con 35°, ma ha comunque un’ottima durata.
Resiste perfettamente a un’intera giornata lavorativa rendendo però la fase di rimozione trucco ancora più semplice, basta una sola passata di struccante per rimuoverlo completamente.

La texture è simile a quella del tratto sottile, liquida e di facile asciugatura, ma il finish in questo caso è opaco.
L’applicatore invece è completamente diverso. Si tratta di un pennello semirigido con punta stylo a tratto spesso. Comodissimo sia per chi si sta avvicinando all’eyeliner che per chi sceglie eyeliner in penna o tratti più marcati e spessi.
Chi, come me, predilige piccoli pennelli morbidi, potrebbe avere qualche problema, soprattutto con le piccole rifiniture o le famose codine, ma nulla che un po’ di pratica non possa risolvere.
Bisogna solo imparare a gestire bene l’applicatore: la base permette di ottenere linee spesse e decise mentre l’estremità della punta aiuta con i piccoli dettagli.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Il nero è pieno e intenso ma a volte ho avuto bisogno di fare più di una passata per uniformarlo al meglio.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Come si può vedere dalla foto, con l'eyeliner tratto sottile e preciso riesco ad avere un maggior controllo e una chiusura decisamente più fluida, cosa che io non riesco ad ottenere con l'applicatore del secondo eyeliner, che spesso richiede più passate.
Sono sicura che le persone abituate a utilizzare questo tipo di applicatore non avranno il mio stesso problema.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Tra i due, preferisco sicuramente l'eyeliner tratto sottile e preciso.


INCI INTENSE EYELINER


aqua (water), sorbitol, mica, PVP, sorbitan stearate, magnesium aluminum silicate, glyceryl isostearate, glyceryl stearate, propylene glycol isostearate, propylene glycol stearate, methylparaben, ceteth-25, oleth-25, potassium sorbate, sodium dehydroacetate, xanthan gum, propylparaben, hydrolyzed glycosaminoglycans, sodium hyaluronate, glycerin, sodium hyaluronate crosspolymer, hydrolyzed hyaluronic acid, hyaluronic acid, hydrolyzed sodium hyaluronate, pentylene glycol, ethylhexylglycerin.
May contain (+/-) CI 77499 (iron oxides)

INCI FINE EYELINER


aqua (water), styrene/acrylates copolymer, butylene glycol, glycerin, sodium stearoyl glutamate, caprylyl glycol, xanthan gum, dipropylene glycol, PVP, glyceryl caprylate, sodium dehydroacetate, hydrolyzed glycosaminoglycans, sodium hyaluronate, phenoxyethanol, dehydroacetic acid, sodium hyaluronate crosspolymer, hydrolyzed sodium hyaluronate, hyaluronic acid, hydrolyzed sodium hyaluronate, pentylene glycol, ethylhexylglycerin.
May contain (+/-) CI 77499 (iron oxides) CI 77266 (nano) (black 2)


Il costo di entrambi gli eyeliner è di 20€, il flacone dell’eyeliner tratto sottile e deciso contiene 6ml di prodotto mentre quello ne contiene 9.
L'eyeliner tratto sottile e preciso è disponibile in tre colori: nero, blu e bronzo; quello tratto deciso in nero, viola e grigio.
Entrambi sono oftalmologicamente e nickel-cromo-cobalto tested.


Tutti e tre i prodotti sono in mio possesso da due mesi e non c’è stato alcun cambiamento nella texture. Non si sono seccati, e sono rimasti fluidi e cremosi come la prima applicazione. Un’altra conferma della qualità Labo.

Labo Filler Make-Up • Labo Suisse.

Per vedere la linea Labo Filler Make-Up al completo vi basta andare sul sito ufficiale mentre per trovare i rivenditori fisici autorizzati potete utilizzare la funzione “punti vendita” presente sul sito.



E voi avete mai provato qualche prodotto Labo Suisse?
Che tipo di applicatore preferite per il vostro eyeliner?



*I prodotti mostrati in questo post sono stati inviati a scopo valutativo dall’Azienda.  Questo non influisce sulla recensione, che è solo frutto della mia reale esperienza di utilizzo.

Posta un commento

Latest Instagrams

© an inquisitive girl. Design by FCD.