domenica 3 gennaio 2016 Roma, Italia

[Tv-Series] Le migliori serie tv del 2015

Con un piccolo ritardo, riesco a pubblicare anch'io il post su quelle che, per me, sono le serie migliori del 2015.
Ho il post tra le bozze da settimane ma non è facile essere obiettivi quando si parla di cinema e serie televisive.

Il post è totalmente spoiler free, leggetelo con serenità.

Best Tv-Shows of 2015.



FLESH AND BONE

Questa è in assoluto la mia novità preferita dell'anno.
Una delle serie che più mi ha coinvolto in questo 2015.
Si tratta di una miniserie drammatica di 8 episodi della Starz (network da molti snobbato, ma Power è davvero un prodotto di qualità) scritta da Moira Walley-Beckett.
Il nome non vi è nuovo? Beh, è la penna che ci ha regalato l'episodio più bello di Breaking Bad: Ozymandias.

Best Tv-Shows of 2015.

Flesh and Bone segue la vita di Claire (Sarah Hay - Black Swan), una giovane ballerina di danza classica dal passato misterioso e problematico.
Fuggita dalla propria abitazione per raggiungere New York, Claire riesce a entrare in una delle più prestigiose compagnie di ballo della città, l'American Ballet Company, selezionata dall'ambizioso direttore artistico Paul Grayson (Ben Daniels - House of Cards).
Claire si vedrà costretta ad affrontare i fantasmi del passato e le sue manie autodistruttive per realizzare il suo sogno.

Nonostante il tema particolare e apparentemente di nicchia, Flesh and Bone è riuscito a coinvolgermi sin dal primo episodio; Mi sono trovata catapultata in un mondo crudo, violento e molto angosciante che è stato in grado di tenermi incollata allo schermo per tutta la durata della serie.
Ethan Stiefel, famoso ballerino americano, ha collaborato con gli autori in veste di coreografo e consulente mentre il cast è quasi interamente composto da ballerini professionisti.
Il pilot (diretto dal grandissimo David Michôd) e il finale sono due tra gli episodi più belli che io abbia visto in quest'anno televisivo.
Se dovessi utilizzare un unico termine per descriverla direi: poetica.
Il finale è davvero Shakespeariano e non vi nascondo che è riuscito a farmi scendere una lacrimuccia.
Se adorate le serie drammatiche incentrate sui personaggi, Flesh and Bone è il telefilm che state cercando.


AMERICAN CRIME

Vi ho già detto quali sono le mie parole preferite quando si parla di cinema e serie tv? No?
Sono ANSIA e DISAGIO.
Che io sia masochista? Probabile, ma adoro rivedermi e immedesimarmi in personaggi problematici e soffrire insieme a loro.
Con American Crime tutto questo è stato facilissimo.
Ho sofferto, ho pianto, ho riso, mi sono sentita sola, mi sono sentita libera.

Best Tv-Shows of 2015.

American Crime è il progetto più ambizioso e rischioso della ABC, canale broadcast ormai rincoglionito e decisamente non al passo con i nostri tempi.
Creata, scritta e diretta dal premio oscar John Ridley (12 Years a Slave), American Crime è una serie antologica che mette a nudo le emozioni dei personaggi parlando di delicati argomenti che mostrano tutti i limiti della nostra società.
Si parla di dipendenze, depressione, abusi e razzismo come non si era mai fatto prima.
La prima stagione, autoconclusiva, è ambientata a Modesto, in California, e ruota intorno all'omicidio di Matt Skokie e alle vite di 5 personaggi tutte legate tra loro. Ma l'omicidio è solo un pretesto per affrontare, in modo realistico e senza alcun cliché, alcuni dei più grandi problemi che affliggono la nostra epoca, come il razzismo e la distinzione tra classi sociali.
Non aspettatevi quindi un poliziesco né un telefilm costruito sull'omicidio. Il centro di tutto, in questa serie, sono i personaggi.

Best Tv-Shows of 2015. Best Tv-Shows of 2015.

Nel cast Felicity Huffman, Timothy Hutton e Regina King, che torneranno anche per la seconda stagione - in partenza il 6 gennaio - che parlerà di abusi, identità di genere e discriminazioni nel sistema scolastico americano.

Vi lascio i trailer di entrambi le stagioni e vi consiglio di recuperare American Crime il prima possibile.
Una delle serie più attuali e realistiche che abbia mai visto.




SHOW ME A HERO

Show me a Hero è una miniserie HBO diretta dal premio oscar Paul Haggis (Crash) e scritta da uno dei migliori autori contemporanei, David Simon (The Wire, Generation Kill, The Corner, Treme), insieme a William F. Zorzi.

Best Tv-Shows of 2015.

Basata sull'omonimo libro di Lisa Belkin, la serie è ambientata negli anni 80' e racconta i conflitti politici e sociali nati dal rilascio di un mandato federale che impone la costruzione di case popolari in un ricco quartiere bianco della città di Yonkers. Nick Wasicsko (Oscar Isaac - Inside Llewyn Davis, Ex-Machina, A Most Violent Year) è un giovane consigliere della città, che, oppostosi a tale mandato, riesce a ottenere la fiducia dei cittadini e a diventare sindaco.
Ma le continue controversie razziali divideranno la città in due, mettendo a rischio la sua carriera politica.

La miniserie, composta da 6 episodi, ha debuttato lo scorso 16 agosto.
Nel cast, oltre a Isaac, Winona Ryder, James Belushi, Jon Bernthal e Alfred Molina.



RECTIFY

La serie del mio cuore.
Con Rectify si torna a parlare di disagio, di dolore e di solitudine.

Creata da Ray McKinnon (ricordate Lincoln Potter di Sons of Anarchy?? Lui, proprio lui) Rectify è la prima serie del canale cable SundanceTV.
La terza stagione, andata in onda quest'anno, ha mantenuto l'ottimo livello delle due che l'hanno preceduta. Una serie splendida e poetica.

Best Tv-Shows of 2015.

Dopo 19 anni trascorsi nel braccio della morte per presunto stupro e omicidio della fidanzata 16enne, Daniel Holden viene rilasciato grazie a delle nuove prove ottenute tramite analisi del DNA.

Daniel (Aden Young - The Code, The Principal) è un personaggio atipico, introverso e silenzioso. Non ha mai vissuto l'adolescenza né è mai diventato ufficialmente un adulto. Ha saltato tutti i comuni riti di passaggio e trascorso più di metà della sua vita in una prigione.
La serie segue i piccoli passi che il protagonista percorre per imparare nuovamente a vivere e a sentirsi libero, senza alcun timore.


THE KNICK

The Knick è una serie drammatica in costume della Cinemax (canale cable figlio di HBO) creata e scritta da Jack Amiel e Michael Begler e diretta da Steven Soderbergh.

Best Tv-Shows of 2015.

Ambientata nella New York del 1900, la serie segue le vite di John Thackery (Clive Owen),  brillante e innovativo chirurgo del Knickerbocker Hospital, e del suo staff.
Tra innovazioni chirurgiche, dipendenze, storie d'amore e loschi rapporti sociali e politici, The Knick vi terrà incollati allo schermo fino alla fine di ogni episodio.


La bellissima e moderna colonna sonora di Cliff Martinez rende la visione piacevole anche per le nostre orecchie!

19-2

19-2 è una serie quasi sconosciuta in Italia ma famosissima e acclamata dalla critica in Canada.
Remake dell'omonima serie in lingua francese del 2011 (e attualmente in onda), 19-2 è un drama poliziesco incentrato sui personaggi.

Best Tv-Shows of 2015.

La serie, in onda sul canale Bravo, prende vita nel distretto 19 di Montreal e segue le avventure della pattuglia numero 2 (da qui il titolo), composta da Ben Chartier (Jared Keeso) e Nick Barron (Adrian Holmes).

È una serie semplice che però non ha nulla in comune con i soliti procedurali. Non ci sono i famosi “casi del giorno” ma si segue semplicemente la vita lavorativa e personale dei protagonisti.
Una serie semplice ma molto affascinante, con una solida sceneggiatura e un ottimo cast.

Un potentissimo piano sequenza di 13 minuti (Sentito, Pizzolatto?) presente nella premiere della seconda stagione ha fatto ricevere alla serie numerosissime critiche positive. Lo strepitoso episodio, intitolato School, si svolge all'interno di un edificio scolastico dopo una sparatoria.

Molto bella anche la colonna sonora.



THIS IS ENGLAND '90


Non credo servano presentazioni.
La bellissima conclusione di un percorso lungo 9 anni.
Un film e tre miniserie che lasceranno il segno.


Better Call Saul

Best Tv-Shows of 2015.

Prequel di Breaking Bad con protagonista Saul Goodman (Bob Odenkirk).
Devo dire altro???? Non credo.



YOU'RE THE WORST

You're the Worst è partita come “semplice” comedy dal bizzarro quanto nero senso dell'umorismo, ma con la seconda stagione è diventata una dramedy a tutti gli effetti.
Se nella prima stagione abbiamo imparato a conoscere superficialmente i personaggi, la seconda ci permette di conoscerli più a fondo e scoprire i loro punti deboli, ma anche quelli forti.
Si ride e si scherza, ma si parla anche di argomenti delicati come la depressione, quindi si soffre e si piange.

Best Tv-Shows of 2015.

Alcuni considerano questa serie totalmente irreale ma, lasciatemelo dire, non credo che queste persone abbiano mai sofferto di depressione o altri disturbi psicologici. Non c'è un manuale sulla depressione né ne esiste un unico “tipo”... Inutile cercare di monopolizzare anche questa malattia.
Proprio su questo argomento consiglio la lettura di un favoloso articolo di Pilot Viruet: I Finally Found A TV Character Whose Depression Looks Like Mine.
Sì, Gretchen (Aya Cash) è totalmente bizzarra, autodistruttiva e irresponsabile, fa delle cose assurde e non sa scegliere nemmeno un phon, ma non per questo è un personaggio poco realistico.

E dopo aver difeso uno dei miei personaggi femminili preferiti, vi lascio con il trailer della prima stagione:



BROAD CITY

Broad City è una comedy in onda su Comedy Central.

Best Tv-Shows of 2015

Creata, interpretata e prodotta da Ilana Glazer e Abbi Jacobson, Broad City nasce come web-series nell'ormai lontano 2008 e segue le vicende di due bizzarre amiche ventenni nella grande mela.
Tra gli executive producer troviamo anche Amy Poehler (Parks and Recreation).
Broad City è colorata, vivace, sboccata, volgare, indie e moderna.

Risate garantite, soprattutto per i millennials.


BIG TIME IN HOLLYWOOD, FL

Non so come descrivere questa serie.
Sembra la serie fatta per me, cucita addosso alle mie risate e alle mie lacrime di gioia. Credo di non aver mai riso tanto guardando una serie comedy, nemmeno con Frasier (che ovviamente non c'entra un piffero).

Best Tv-Shows of 2015.

Big Time in Hollywood, Fl è quella che verrebbe comunemente definita come una serie ignorante ma io trovo sia semplicemente geniale e completamente assurda.
Quindi, senza aggiungere altro, vi lascio il trailer e vi consiglio di recuperarla, soprattutto se siete fan del classico umorismo di Comedy Central.




INSIDE AMY SCHUMER

Amy Schumer è la vera Sailor Moon contemporanea.
Paladina del femminismo e della parità di genere, nemica giurata degli stereotipi, raccoglie, nei suoi sketch, tutto quello che le donne non dicono.
Tre stagioni all'attivo, una quarta in arrivo.

Best Tv-Shows of 2015

Perché l'ho inserita in questa classifica personale?
Per questo:


E anche per questo:



E ADESSO?

Per ora è tutto, ma nelle prossime settimane pubblicherò un post con le serie più attese di questo 2016.
Qualcuno ha detto Quarry, Outsiders, Westworld e Vinyl? Oops...


Quali serie hanno accompagnato il vostro 2015?

Posta un commento

Latest Instagrams

© an inquisitive girl. Design by FCD.